La Basilicata saluta il Dalai Lama

A A

A A A

Dalai Lama a Sant'Arcangelo, Esposito: è un giorno indimenticabile

View PDF Stampa

25 giugno 2012

Il primo cittadino di Sant'Arcangelo, Domenico Esposito, ha portato il saluto dell'amministrazione comunale al Dalai Lama. "Questo è un giorno indimenticabile – ha esordito il sindaco – per l'onore di ospitare personalità eccezionali come il Dalai Lama e il Premio Nobel Betty Williams. Quando venne per la prima volta Betty Williams in questo Monastero - ha ricordato Esposito - a parlarci del progetto di una città che accogliesse i bambini provenienti da aree di guerra, accettammo subito la sfida sapendo di incontrare numerosi ostacoli. La solidarietà manifestata dagli enti, dalla Regione, dalle due provincie, dalla chiesa cattolica, motore instancabile e punto di riferimento per tutti, dalle associazioni di volontariato e dal popolo lucano, vero protagonista che ha fatto dell'accoglienza, della solidarietà e della pace il proprio simbolo tendendo la mano a chi ha bisogno, ci ha spinti a proseguire questo lungo cammino. Nella nostra comunità convivono 20 etnie diverse che condividono la normalità in un clima di serenità e di pace".

Il sindaco ha poi invitato una giovane ospite della città della pace, Joy, che nel prossimo mese di agosto partorirà il proprio figlio nella città voluta Da Betty Williams.

Ha infine ringraziato il Dalai Lama per il sostegno spirituale per la costruzione della pace nel mondo.